7 suggerimenti utili (quasi indispensabili) per arredare la camera dei ragazzi

Pubblicato da Creativando il 6 Giugno 2016
Idee Casa
placehold



La camera dei ragazzi, si sa, è il luogo di gran lunga da loro preferito.
È un rifugio dove giocare, isolarsi, studiare, ospitare gli amici e soprattutto sognare. Di giorno e di notte.
Importante allora pensare e progettare uno spazio tutto loro, che risulti, anche nel tempo, funzionale e allo stesso tempo creativo e originale.

1. Razionalizzare gli spazi

Il punto di partenza è sfruttare al massimo ogni metro quadro della stanza.
Massima attenzione a progettare la disposizione degli arredi, letto, armadio, scrivania, in modo attento e con una logica che consenta di lasciare il maggior spazio possibile libero per tutte quelle molteplici (e variabili negli anni) attività, hobby ed esigenze dei ragazzi.

2. Scegliere con attenzione i materiali

La scelta dei materiali è un aspetto spesso trascurato, ma di assoluta rilevanza.
Preferire materiali naturali o di provenienza certificata regala serenità e un ambiente salutare, utile per prevenire possibili allergie e irritazioni.
Informarsi sulle materie prime utilizzate nella produzione dei mobili e degli accessori è un passo non solo intelligente, ma anche dovuto.
Spendere poco non sempre è la scelta migliore.

placehold

3. Prestare attenzione alla sicurezza


La dinamicità e l’energia dei giovani é proverbiale.
Non stanno mai fermi, giocano, saltano, si divertono. Ed è giusto così.
Spetta ai genitori ricavare per loro un luogo possibilmente privo di spigoli o di materiali delicati come il vetro; sono in genere da evitare soluzioni che possano creare pericoli ed è bene preferire arredi morbidi e imbottiti. Molto meglio prevenire che curare.

placehold

4. Prediligere comodità e funzionalità


Coniugare estetica e praticità è il massimo.
A volte non sempre questo è completamente possibile, vuoi per spazio, budget o mille altre esigenze. E allora il suggerimento è di preferire gli aspetti funzionali e di comodità. I ragazzi apprezzeranno.
Prevedere quindi ampi spazi, come librerie o scaffali dedicati a esporre collezioni, hobbistica e oggetti personali, così come ampi e comodi contenitori portaoggetti.

5. Dedicare uno spazio per i giochi

Bimbi, ragazzi o adolescenti che siano, tutti amano l’aspetto ludico.
Proprio per questo è importante che buona parte della stanza sia dedicata al gioco. Preferibile un ampio spazio centrale, magari con un grande tappeto circolare, dove i ragazzi si sentano liberi di creare, muoversi, seguire il proprio istinto, radunarsi con amici ed esprimere la propria creatività.

6. Pensare in prospettiva

Gli anni passano e i bimbi crescono in fretta.
Fondamentale quindi, pensare non solo al presente immediato, ma anche al futuro prossimo.
La versatilità degli arredi e dei complementi è indispensabile. L’utilizzo di letti a castello o piccoli soppalchi consente ad esempio, quando l’età cambia, di convertire lo spazio in scrivania per lo studio e la lettura. Anche i contenitori che all’inizio erano destinati ai giochi, se scelti accuratamente possono diventare adatti agli oggetti scolastici e legati ai propri hobby, senza essere necessariamente essere sostituiti.

7. Personalizzare con colore e creatività

Mai dimenticare, infine, che il mondo dei ragazzi è fatto di colore, stupore, creatività.
Basta poco per trasformare una stanza banale e insignificante in uno spazio unico e originale dove i ragazzi possano sentirsi a loro agio e ricreare il loro ambiente personale.
Un accessorio importante, uno o più stickers, un bel poster, un appendiabiti originale o magari una o più pareti colorate con una tinta insolita e vivace sono solo alcune delle idee che, con poche mosse low budget, possono trasformare una stanza.

placehold



Ecco allora qualche link dove curiosare tra oggetti insoliti, complementi comodi e creativi e decorazioni originali per completare l’arredo della cameretta dei ragazzi, lo spazio più amato…

Condividi su: